Chi ha visto il mio profilo Instagram: Come fare 2022

  • Blog
  • Instagram
  • Chi ha visto il mio profilo Instagram: Come fare 2022

Chi ha un profilo privato normalmente non se ne preoccupa, ma chi posta spesso e volentieri tramite un profilo pubblico di Instagram potrebbe chiedersi “chi ha visto il mio profilo Instagram”? Domanda di certo all’ordine del giorno per i più curiosi (o preoccupati), ma andiamo subito a chiarire cosa si può fare in merito e cosa no.

App per monitorare chi ha visto il tuo profilo Instagram

Probabilmente, se ti sei fatto la fatidica domanda “Chi ha visto il mio profilo instagram?”, sarai almeno venuto a conoscenza di alcune app che permetterebbero, a loro dire, di scoprire dati succosi: il nome di chi ha visitato la tua pagina Instagram. Se non ti sei fidato di queste app, fattelo dire: hai fatto proprio bene!

Queste app che si spacciano per efficienti e miracolose nascondono insidie anche gravi. Promettono prima di tutto dati a cui non hanno il minimo accesso, fornendoti quindi informazioni fasulle, talvolta anche dietro il pagamento di una somma di denaro. Ma non finisce qui. Oltre a questa frode, ti chiedono generalmente di inserire il tuo nome utente Instagram corredato di password, per cui ti rubano anche i dati!

Se hai scaricato una di queste applicazioni in passato, ti consigliamo di sbarazzartene al più presto possibile e, se puoi, di cancellare i dati che hai immesso.

Le storie di Instagram

Appurato che le app in circolazione servono solo a fare danni, passiamo alle situazioni in cui ti sarà effettivamente possibile scoprire chi ha interagito con il tuo profilo Instagram. Una di queste è la visualizzazione delle tue storie. Se ne produci tante, saprai che scadono in 24 ore, e che in questo lasso di tempo ti è possibile controllare chi le ha guardato, sia che sia tuo follower, sia che sia un “esterno”. Per vederlo, è facilissimo: sul tuo smartphone, dopo aver aperto l’app Instagram, basta cliccare sulla tua immagine profilo piazzata al primo posto nella sezione delle storie e, in basso a sinistra, cliccando su Visualizzato da, potrai vedere i nomi di tutti gli account che hanno visto quella storia in particolare. Semplice, no?

chi ha visto le storie di instagram

I mi piace ricevuti sul profilo Instagram

Forse già lo saprai, ma meglio non dare nulla per scontato: anche dai mi piace puoi carpire i nomi di chi ha visto il tuo profilo Instagram. Un cuore cliccato per una tua bella foto o per un video interessante è un chiaro segno di passaggio da parte di un qualsiasi utente, che sia follower o meno. Basta cliccare, prima della didascalia del post in questione, su Piace a, e da lì avrai a disposizione la lista di persone che hanno apprezzato il post. Il tutto in modo squisitamente trasparente.

Come sapere i nomi di chi vede il tuo profilo Instagram

Purtroppo, non c’è un modo per scoprire chi ha visto il tuo profilo Instagram senza interagire con i contenuti dello stesso. Dopotutto, se ci pensi, è una questione di privacy: ti piacerebbe che chiunque possa rendersi conto che hai guardato il suo profilo anche se non hai osato reagire ai suoi post? Un’app che consentirebbe una cosa di questo genere probabilmente sarebbe usata sempre da meno persone, perché poco funzionale e poco adatta alla privacy.

Ma anche se non si possono proprio conoscere le persone che hanno fatto un giro per il tuo profilo Instagram, c’è un altro metodo efficace per monitorare una sfilza di informazioni che riguardano il tuo profilo e le persone che lo visitano. Vediamo più nel dettaglio cosa bisogna fare a questo scopo.

chi ha visto il mio profilo instagram

Instagram Insights: che cos’è e come usarlo

Lasciate perdere tutte le app esterne e rivolgetevi invece a uno strumento tutto interno a Instagram, che vi permetterà di carpire alcune informazioni curiose sul vostro profilo. Questa funzione si chiama Instagram Insights e consiste nel mostrarti dei dati statistici riguardanti il tuo profilo.

Attivare un account professionale

Prima di tutto bisogna attivarlo rendendo il tuo account un profilo professionale. Attuare la conversione è molto semplice: dal tuo profilo, accedi alle impostazioni. A questo punto è obbligatorio collegare l’account Instagram a una pagina Facebook, selezionale le categorie che indicano le cose di cui il tuo profilo si occuperà e infine inserire alcuni dati, come la mail il numero di cellulare e, in modo opzionale, il tuo indirizzo. Ora sei pronto per cambiare l’account in uno professionale che ti spalancherà la strada su Instagram Insights. Niente paura, se vorrai ritornare all’account standard, il processo è assolutamente reversibile! Non dovrai avere il profilo professionale per sempre e soprattutto, se te lo stavi chiedendo, è tutto gratuito.

L’account professionale offre alcuni benefici, che molto spesso sono utili ha chi ha un determinato tipo di profilo e ha bisogno, ad esempio, di pubblicizzarsi. Infatti, hai accesso a opzioni aggiuntive che ti permettono più azioni.

Statistiche del profilo Instagram

Ma ora passiamo al succo della questione: in cosa ci aiuta davvero Instagram Insights? Come abbiamo già detto fornisce delle statistiche, che ti aiuteranno a racimolare dei dati utili riguardo la tua pagina personale. Sebbene non possa rivelarti i nomi delle persone che visitano il profilo, di sicuro potrai vedere chi guarda il tuo profilo Instagram in base a genere, età, sesso, paese di provenienza e se queste visite sono da parte di follower o persone esterne al tuo seguito.

Queste statistiche possono essere usate in modo conveniente per fare pubblicità sui social a un’attività intrapresa, che può essere di qualunque tipo. Infatti, oltre ai dati di cui già detto poco fa, potrai scoprire quanti follower nuovi hai ottenuto nel giro di una settimana, quali azioni sono state intraprese sul tuo profilo (se le persone hanno visualizzato le storie, messo mi piace ai tuoi post e reel), o commentato un contenuto; visualizzare le promozioni che hai scelto di attivare. Va da sé che se hai bisogno di crearti un seguito per qualunque ragione, il profilo professionale di Instagram si rivale un grande aiuto se si vuole avere tutto sotto controllo in modo comodo ed efficace.

Se vuoi sapere come avere tanti seguaci su Instagram segui la nostra guida aggiornata al 2022 con le migliori strategie basate sulle ricerche fatte sull’algoritmo di instagram del 2022.

Da quando partono i dati statistici?

Se Instagram Insights ti fa gola, probabilmente ti sei chiesto “perché non l’ho attivato prima?” e forse ti stai chiedendo quando indietro nel tempo possono andare le statistiche, per guardare ciò che è successo sulla tua pagina Instagram nel passato. Ma la risposta è: purtroppo i dati statistici iniziano a mostrare informazioni dal momento in cui si attivano. Quindi, se attivi l’account professionale, potrai monitorare le attività solo da quel preciso momento, ma non puoi risalire in alcun modo a informazioni passate.

E se non voglio far vedere il mio profilo Instagram?

Molte persone sui social, che sia Instagram o qualche altra piattaforma, preferiscono essere riservate e condividere contenuti solo con persone che conoscono o che ritengono importanti. Talvolta si può avere paura di molestie di vario tipo, o parenti scomodi che commentano di tutto sotto i post…

Niente paura. Impostando un profilo privato dalle impostazioni, è possibile “tagliare fuori” tutti gli utenti che, secondo te, non devono accedere alla tua pagina. Attenzione però, le persone che ti hanno seguito prima dell’impostazione del profilo privato vanno eliminate dai follower manualmente. Tutti quelli che invece non erano follower sono ora impossibilitati a vedere i tuoi post. L’unico modo che hanno per entrare in contatto con te è chiedere l’accesso al tuo profilo, similmente a come si fa su Facebook chiedendo l’amicizia a qualcuno. A quel punto starà a te accettare o meno la richiesta.

account privato instagram impostazioni

Conclusione

Instagram è sicuramente un mondo da scoprire, ma speriamo che questo articolo abbia schiarito le idee a chi si chiedeva in particolare come conoscere chi ha visto il suo profilo. Ripetiamo che è fondamentale non fidarsi di app esterne a Instagram stesso per carpire questo tipo di informazioni, perché sono fasulle e rubano i dati.

Se vuoi avere altre informazioni e rimanere aggiornato sul mondo dei social e degli influencer, iscriviti alla nostra newsletter.

Iscriviti alla Newsletter per non perderti nessun aggiornamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Consigli Popolari

Come Fare le Transition su TikTok 2022

Come Diventare Influencer – La Guida Completa 2022

Chi ha visto il mio profilo Instagram: Come fare 2022


© Miraimedia. Tutti i diritti riservati.
Powered by Miraize.

Torna Su